La BCC del Crotonese viene in centro e innova

La BCC del Crotonese “fa centro” e apre uno sportello ATM “evoluto” nel cuore di Crotone, in via Vittorio Veneto. Uno sportello automatico che consente al cliente di effettuare, in totale autonomia, diverse operazioni come versamenti, bonifici e molto altro, a supporto dell’operatività tradizionale effettuata presso lo sportello presente presso il Centro Direzionale in via Unione Europea o tramite l’home banking. Si tratta quindi di un nuovo e ulteriore segnale di attenzione della BCC verso il territorio, per offrire ai propri soci e clienti servizi innovativi, a portata di mano, semplici e soprattutto pratici. Il tempo è un bene prezioso e la BCC Crotonese vuole così offrire la possibilità a ciascun socio e cliente di poterlo spendere nel modo più efficace, senza l’obbligo di attendere inutili file.

Questa iniziativa, supportata anche dal Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, Gruppo a cui la BCC aderisce, testimonia l’interesse a promuovere e valorizzare l’attività bancaria a favore della comunità del crotonese. E in questa prospettiva si inquadrano anche ulteriori iniziative, una fra tutte il fondo StudioSì, una novità che sta riscuotendo successo nelle 8 filiali dislocate nel territorio. StudioSì è un finanziamento che arriva fino a 50mila euro, a tasso zero, utile per sostenere le tasse universitarie e le altre spese connesse allo studio quali l’alloggio e l’acquisto del materiale didattico. In un momento in cui l’accesso allo studio è più problematico a causa della pandemia, grazie a questo strumento si offre un aiuto valido e concreto per lo sviluppo delle competenze.